filtra news ed articoli
parole nei testi o nei titolo news
regione  
provincia
città
Tutti i nostri medici
Registrati

ALTRE NEWS

Sono tra il 40 e il 46% della popolazione gli...
La dieta ipocalorica proteica prevede una forte...
 La rivista Cancer Research afferma: una...
Altre news
 
Successiva
Cerco dieta |
lunedi 05 novembre 2012
ENDOCRINOLOGIA: VI SIETE MAI CHIESTI PERCHE’ TALVOLTA LA FAME E’ INDOMABILE,E IL VOSTRO CORPO AUMENTA DI PESO IN MODO INGIUSTIFICATO? ECCO LA RISPOSTA…SEGUITEMI…..

 

L’endocrinologia,mi verrebbe da dire,questa sconosciuta……l’endocrinologia,ovvero lo studio delle ghiandole endocrine,e’ una specialita’ medica che,mentre in passato poteva essere,diciamo , confinata in ambiti ben definiti,con le ultime scoperte diviene sempre piu’ difficile da delimitare.

Mi spiego meglio; negli ultimi anni abbiamo scoperto che la possibilita’ di secernere in circolo delle sostanze attive,gli ormoni (che poi circolano nel sangue e vanno a colpire determinati bersagli situati in tutto il nostro corpo),non sono soltanto gli organi endocrini piu’ studiati e conosciuti,come per esempio la tiroide,il pancreas,l’ovaio per la donna e il testicolo per l’uomo,il surrene,l’ipofisi,ecc. In realta’ tantissimi altri organi,con funzioni diverse da quelle endocrine,hanno nel loro interno determinati organelli,molto piccoli,visibili solo con tecniche di ingrandimento,che secernono sostanze ormonali,appunto organelli endocrini.

Un esempio e’ dato dallo stomaco e dall’intestino,organi preposti alla digestione e all’assimilazione dei nutrienti,che contengono al loro interno numerosi aggregati di cellule endocrine,le quali secernono ormoni con altissimo potere di influenzare non solo la buona riuscita degli organi nelle quali sono contenute,ma anche a distanza.Recenti studi,infatti,hanno dimostrato la grande importanza sulla fame e sul metabolismo degli ormoni enterici,e devo anche sottolineare che un biofarmaco di nuova generazione basa proprio il suo effetto anoressizzante nel modulare l’effetto di alcuni di questi ormoni,con notevole successo.

Persino alcune cellule che in passato si riteneva avessero solo funzione come contenitore,come quelle grasse,adipose,hanno cambiato la loro connotazione biologica.In realta’ le cellule grasse contengono sicuramente una grossa quantita’ di massa lipidica,ma hanno anche la capacita’ di liberare numerose sostanze in circolo,che hanno grossa influenza in tutto il nostro organismo.

La piu’ studiata,ma non per forza la piu’ importante,e’ la leptina. La leptina e’ un ormone che viene liberato dalla cellula grassa quando riceve il materiale adiposo,e arrivata a livello centrale (azione inibitoria),blocca l’appetito,e in automatico “comanda” l’aumento in tutto il corpo del dispendio energetico. Immaginate l’importanza che ha,quindi,il tessuto grasso nel regolare la fame e il dispendio di energia,e in ultima analisi,il peso di una persona.

Immaginate anche,cari lettori,cosa puo’ succedere quando questo meccanismo di equilibrio del nostro peso venga in qualche modo alterato…….l’alterazione porterebbe,e lo abbiamo dimostrato,ad un aumento drammatico del peso,nonostante la dieta! La fame ha il sopravvento,e anche se dominata con enormi sacrifici,il metabolismo diventa cosi’ basso da determinare aumenti di peso mangiando pochissimo…..

Ecco le nuove frontiere di noi endocrinologi; lo studio di fenomeni apparentemente semplici,come l’obesita’,ma riconducibili a delle e proprie disfunzioni nelle quali le ghiandole endocrine entrano prepotentemente in gioco.

E naturalmente nuovi biofarmaci,sempre piu’ sofisticati e tecnologici,che rispecchiano le nuove scoperte e vanno a riportare l’equilibrio proprio dove viene alterato,cioe’ a livello endocrino

 

2 commenti
Solo gli utenti registrati possono inserire commenti
Prof. Enrico Filippini - 08 novembre 2013
Cara.......
se gli esami ematici tiroidei sono nella norma non deve modificare la sua terapia sostitutiva.
in effetti,pero',i problemi endocrini in genere possono portare a questi eccessi di fame,soprattutto nervosa,che puo' essere ben domata con terapia medica adeguata.
I nostri integratori In.Tech nascono proprio anche per aiutare le persone con il suo problema........non esiti,quindi,a contattare il medico penta a lei piu' vicino,e intraprenda con lui il percorso terapeutico piu' utile ed efficace.
Un affettuoso saluto
Dott. E. Filippini
barbara luise - 01 novembre 2013
Salve volevo gentilmente sapere se e' vero che quando si e' in ipertiroidismo il tuo metabolismo non lavora piu' io prendo l'eutirox 100 tutti i giorni ormai da da dieci anni ;il mio peso e' aumentato di ben 12 kg e non nego che anche ka fame sia aumentata o meglio si e' trasformata in fame nervosa/ansiosa ho provato un sacco di diete ma con tanta fatica e pochi risultati ad oggi.Vorrei sapere qualche consiglio ....Associo da 4 anni la camminata con la corsa tutti i giorni di un ora circa .Attendo risposta grazie.